CAGLIARI TALK – 22.04.21

CAGLIARI TALK – 22.04.21

Sesta tappa #NonCiFermaNessuno Cagliari Talk.

Ospite il campione di pallanuoto, Amaurys Pérez.

Protagonisti della sesta tappa  sono stati gli studenti dell’ateneo di Cagliari.

La prima volta sull’isola della campagna sociale è stata accolta dall’entusiasmo dei ragazzi e dall’apprezzamento del Rettore Francesco Mola: Dico sempre agli studenti che il successo personale è anche il successo degli altri. Siamo grati al messaggio di Luca Abete”. Due intense ore di diretta arricchiti da numerosi contributi video e dalle storie di tanti ragazzi.

Ospite d’eccezione Amaurys Pèrez, che partito da Cuba è diventato un campione della nazionale italiana di pallanuoto: “Prima di diventare un professionista dello sport mondiale ho fatto le esperienze più svariate: ho lavorato perfino nei campi, nella raccolta delle patate. Umiltà e perseveranza sono la mia forza da sempre. A 35 anni continuavo a nuotare e pur avendo un’età in cui avrei dovuto ‘appendere il costume al chiodo’ ho continuato ad allenarmi, da solo, giorno e notte per continuare a raggiungere nuovi traguardi”. 

In terra sarda non poteva mancare un contributo di uno dei simboli del basket, il coach della Dinamo Sassari, Gianmarco Pozzecco “Nel basket non c’è spazio per quelli bassi come me, ma io sono riuscito ad affermarmi contro ogni previsione grazie all’impegno di chi ama questo sport.

R101, radio ufficiale del tour, ha affidato alla speaker Silvia Notargiacomo un messaggio per gli studenti “Non abbiate paura di essere ciò che siete. Non siamo supereroi, abbiamo il diritto di cadere ma anche la forza di rialzarci”.

Uno dei valori proposti dalla campagna di Luca Abete è il rispetto delle diversità. L’intervento di Benedetta De Luca ha puntualizzato che “La mia disabilità non è una condizione negativa. Lo diventa quando l’ambiente non è pronto ad accoglierla, quando le barriere mentali limitano la felicità altrui”.  

A Ilaria Meloni è andato Premio #NonCiFermaNessuno. Ipovedente dalla nascita ha completato gli studi e ottenuto successi nei campionati paralimpici e coltiva il sogno di diventare giornalista sportiva.

Nella giornata dedicata all’Earth Day, Abete ha rilanciato il tema del rispetto per l’ambiente come punto di partenza per l’affermazione anche del successo individuale “La corretta filiera del riciclo delle plastiche può avere una ricaduta sull’ecosistema a sulle prospettive lavorative di tanti ragazzi. Con Corepla ribadiamo quanto sia importante un ciclo virtuoso dei rifiuti e quante cose di uso comune possano nascere dal riutilizzo di tutto ciò che non serve più”.

Amici Rari è invece il gemellaggio con UNIAMO, la Federazione delle associazioni ,che sostengono bambini affetti da malattie rare, in particolare, in questa tappa, quelli colpiti da Acondroplasia.

Il Recap della 6a tappa Cagliari Talk

 

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i messaggi

    Nome *
    La tua Email *
    Città *
    Università *

      Nome *
      La tua Email *
      Città *
      Università *

        Nome *
        La tua Email *
        Città *
        Università *

          Nome *
          La tua Email *
          Città *
          Università *

            Nome *
            La tua Email *
            Città *
            Università *

              Nome *
              La tua Email *
              Città *
              Università *

                Nome *
                La tua Email *
                Città *
                Università *

                  Nome *
                  La tua Email *
                  Città *
                  Università *

                    Nome *
                    La tua Email *
                    Città *
                    Università *

                      Nome *
                      La tua Email *
                      Città *
                      Università *

                        Nome *
                        La tua Email *
                        Città *
                        Università *
                        Il tuo messaggio *