Striscia la Notizia – #NonCiFermaNessuno: l’importanza della serendipità

Striscia la Notizia – #NonCiFermaNessuno: l’importanza della serendipità

Si è conclusa l’ottava edizione del tour motivazionale #NonCiFermaNessuno che vede protagonista il nostro inviato di Striscia la notizia, Luca Abete.
La campagna gode del patrocinio del Ministero per le Politiche Giovanili e della CRUI – Conferenza dei Rettori Italiani e si propone di girare nei maggiori atenei italiani per confrontarsi e parlare con le nuove generazioni.

Il claim di quest’anno è stato “alla scoperta della serendipità” sul quale si è dibattuto con i ragazzi universitari e anche, per la prima volta, con i giovani delle scuole secondarie.

Il format si propone non solo come un talk ma come un vero e proprio laboratorio sperimentale nel quale gli studenti possono esprimere le loro paure e le loro emozioni, avendo l’opportunità di ascoltare le esperienze e le testimonianze di tantissimi ospiti.

In un video esclusivo di Luca Abete per i nostri ascoltatori, l’inviato ha voluto spiegare quale sia il significato intrinseco del vocabolo serendipità: “è soprattutto un modo di porsi davanti agli imprevisti, che spesso temiamo ma che invece potrebbero essere la vera fortuna”.
Il tour, che ha toccato dieci atenei italiani da Torino a Napoli, ha fatto rilevare come l’80% dei ragazzi che ha partecipato, non conoscesse realmente il significato del termine serendipità. Solo nel momento in cui sono stati chiamati a mettersi in gioco, hanno rilevato di aver vissuto questa esperienza almeno una volta nella vita.

Proprio per questo Luca Abete afferma con convinzione che non solo: “siamo riusciti a sdoganare questo vocabolo” – ma soprattutto – il significato terapeutico che esso cela. La serendipità può, infatti, alimentare la fiducia e il coraggio di tanti ragazzi.

Grazie alle storie ascoltate durante il tour, dieci studenti sono stati protagonisti della seconda edizione del Premio #NonCiFermaNessuno, dedicato ai ragazzi scelti come esempi di coraggio da diffondere e individuati dagli atenei di appartenenza.

Moltissimi i personaggi noti che hanno preso parte al progetto, dando forza al messaggio di serendipità e vestendo i panni di veri e propri ambasciatori del termine. Da  Gerry Scotti con la sua sensibilità a don Antonio Mazzi e l’intraprendenza di un “giovane” di 93 anni, dall’elogio della gentilezza di  Nesli alla determinazione dell’atleta paralimpica Monica Contrafatto, dal coraggio di Irma Testa alla capacità di saper attendere di Luca Ward, dalla forza delle motivazioni di Roberto Re ai sogni di Simone Rugiati e alla promozione della diversità di Paolo Ruffini.

La campagna, inoltre, è abbinata ad una raccolta con il Banco Alimentare. Grazie all’unione delle forze del food donor Lidl Italia e alla call to action “Clicca un tasto, dona un pasto”, presente sul sito www.noncifermanessuno.org, è stata raggiunta la quota di oltre 25 mila pasti donati, equivalenti a circa 12,5 tonnellate di alimenti.

#NonCiFermaNessuno e #Serendipità sono stati tra gli hashtag più seguiti in rete: con 741 contenuti pubblicati sui social e con una copertura di circa 700 mila persone.

Fonte: Striscialanotizia.it del 23 maggio 2022 

guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i messaggi

    Nome *
    La tua Email *
    Città *
    Università *
    Il tuo messaggio *